Maratona #BastaAmianto all’isola del Cinema

Maratona #BastaAmianto all’isola del Cinema

Domenica 2 settembre, dalle 20:30 in poi, vi aspettiamo presso lo “spazio young” dell’isola del cinema (isola Tiberina, Roma) per una vera e propria maratona costruita attorno alla lotta al killer silenzioso che si aggira quasi indisturbato nel nostro Paese, causando tra i 3000 e i 6000 decessi ogni anno: l’amianto.
Sarà una serata di approfondimento, di proposta, di mobilitazione, ma anche di avvicinamento ad un tema duro e complesso, attraverso i potentissimi strumenti dell’arte e della narrazione cinematografica.
Alle 20:30 incontreremo alcuni dei promotori della petizione #BastaAmianto e illustreremo la proposta presentata, i traguardi raggiunti (tra cui l’impegno pubblico dei Ministri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico ad accoglierne il contenuto) e i passi futuri della campagna;
Alle 21:00 sarà proiettato il documentario-inchiesta “La rivincita di Casale Monferrato”, di Rosy Battaglia, prodotto dal basso tramite l’associazione Cittadini Reattivi, con il contributo di AFEVA onlus (associazione familiari e vittime di amianto di Casale Monferrato) e del Comune di Casale Monferrato.
A seguire l’incontro con l’autrice, con Giuliana Busto, presidente di AFEVA onlus, con le associazioni e le personalità coinvolte nei progetti presentati.
Alle 22:00 sarà proiettato il film “Un Posto Sicuro”, di Francesco Ghiaccio (prodotto nel 2014 da Indiana Production), con Marco D’Amore, Matilde Gioli e Giorgio Colangeli (che sarà presente alla proiezione!).
Nei prossimi giorni maggiori dettagli su ulteriori ospiti della serata, dai quali stiamo aspettando una conferma!

Ringraziamo fin da subito tutti gli attivisti che si sono prodigati perché questa serata fosse possibile, a partire dagli organizzatori de “L’isola del Cinema” per l’ospitalità, passando per l’associazione Cittadini Reattivi, per Rosy Battaglia e Francesco Ghiaccio (che ci hanno immediatamente fatto sentire la loro vicinanza e il loro supporto), e giungendo ai comitati di Roma Possibile, che si sono prodigati da subito per sostenere la petizione e costruire, con pochi mezzi ma molta passione, questo evento per noi davvero importante.

Locandina evento

Chiudi il menu