Firme consegnate!

Firme consegnate!

Le tre donne in questa foto sono Beatrice Brignone e Annalisa Corrado (rispettivamente segretaria e militante di Possibile), e Rossella Muroni (deputata di Liberi e Uguali) che consegnano al ministro dell’Ambiente Sergio Costa (M5S) le 55.000 firme raccolte con la campagna BastaAmianto (change.org/bastaAmianto), che chiede la reintroduzione degli extra incentivi per chi bonifica i tetti dall’amianto sostituendoli con impianti fotovoltaici (sono sospesi dal 2012).

Dalle dichiarazioni del ministro dell’ambiente (e del portavoce del ministero dello sviluppo economico) pare che a questo provvedimento si comincerà a lavorare davvero. Il tema della tutela ambientale (urgente, cruciale, sempre in secondo piano tranne nelle emergenze catastrofiche) mi sembra uno dei pochi su cui, nel parlamento attuale, maggioranza e opposizione possono cooperare costruttivamente.

È bello vedere una delle (pochissime) persone che ho contribuito a mandare in parlamento attiva e in prima fila su questo fronte.
È bello anche vedere che una raccolta di firme su change.org per una causa specifica e sensata, lanciata da un partito piccolissimo e sostenuta da tante associazioni, viene presa sul serio in una sede istituzionale.

È tanto bello, per me, che mi sono fatta due ore e mezza di autobus con 40 gradi all’ombra per andare alla conferenza stampa e fare questa foto. Come mi piace andare ai festival letterari e ai concerti e alle partite di pallone, ho scoperto che mi piace andare a vedere da vicino la politica quando non fa schifo. Torno fradicia di sudore, ma vagamente rilassata. Se avete modo provateci, qualche volta.

Martina Testa

Chiudi il menu